• Ricerca nel sito


01-04-2017 Gigi Cifarelli & Co.

Gigi Cifarelli

 

1 Aprile
Ridotto dello Spasimo

Via dello Spasimo,15  h 21.30
Biglietto: 10€

La sua chitarra appare al top in gran parte degli spazi musicali, sia nell'ambito jazz e funky che in quello pop, collaborando a diversi Cd di Mina, di Renato Zero, di Tullio De Piscopo, dei Dirotta su Cuba e di tanti altri cantanti di punta nel panorama della musica leggera italiana.
Nel tempo diventa beniamino e un modello da seguire per tanti giovani chitarristi italiani; i lettori delle riviste specializzate infatti lo eleggono per cinque anni consecutivi "miglior chitarrista jazz e fusion" cosa che non si ripete negli anni successivi perche´ il suo nome vien messo in un virtuale Olimpo, a cui accedevano i musicisti votati per 5 anni consecutivi, fuori classifica, per poter votare e dar lustro ad altri talenti emergenti.
Nel 1995 viene invitato in Francia da Marcel Dadi al Festival "Les nuits de la guitare" ed entra in una dimensione internazionale salendo sullo stesso palco di John Scofield, Philipe Caterine, Toots Thielemans, Mike Stern, Bireli Lagrene, suscitando stima e ammirazione ovunque, oltre che per la sua grande energia musicale anche per la sua grande verve e simpatia

Biglietti su Tick's

02-04-2016 Jazz on movie: Quadrophenia

Quadrophenia

 

2 Aprile
Real teatro Santa Cecilia

Piazza Santa Cecilia,5  h 18.30
Biglietto: 5€

 

 

Un film generazionale, indissolubilmente legato a un’epoca e a un movimento di controcultura, o di subcultura, tanto da esserne il manifesto, come quello dei Mod, andrebbe giudicato, in valore assoluto, con il senno di poi. Vederlo oggi dovrebbe permettere di valutarne i meriti artistici svincolati dalla sua capacità di cogliere l’essenza di una generazione. Per la verità Quadrophenia si pone già alla sua uscita in sala come un’operazione nostalgica, impregnata di un senso forte di disillusione e di fine di un’era, come si incarna nel finale del film.
Si tratta della seconda operazione cinematografica degli Who, dopo Tommy del 1975, che voleva essere più controllata e personalizzata, riuscita solo nel 1979. Quadrophenia si colloca così in un doppio distacco, realizzato sei anni dopo l’album omonimo (che è del ’73), e ambientato quindici anni prima, all’incirca nel 1964, all’apice del movimento dei Mod, in contemporanea con i primi successi degli Who, che hanno interpretato quel movimento, diventandone i portabandiera.

 

Biglietti su Tick's

07-04-2017 Bonomolo Spitaleri "Solo in due"

"Solo in due"

 

7 Aprile
Ridotto dello Spasimo

Via dello Spasimo,15  h 20.30 2° turno h.22.30
Biglietto: 10€

Anna Bonomolo: voce 

Diego Spitaleri: piano
 

“SOLO IN 2 diario di viaggio sull’amore”
Progetto musicale che vede due artisti siciliani nelle più eclettiche interpretazioni di ballads e songs appartenenti alla memoria collettiva e che bene spiegano l’amore e le sue mille implicazioni, quasi come un diario di viaggio, familiare ad ognuno di noi . Diego Spitaleri, al piano, ha elaborato arrangiamenti che bene rivisitano le atmosfere della musica jazz/blues e pop di ogni tempo, rendendole fluide ma intriganti, tecniche e fantasiose per la voce di Anna Bonomolo, che con il suo timbro “sporco”, da blues woman siciliana, restituisce un’atmosfera unica a tutto il concerto, un viaggio nell’amore attraverso la musica.

Biglietti su Ticksweb Turno1 Turno2

08-04-2017 Tom Gaebel



The Brass Radio

Free Shoutcast HostingRadio Stream Hosting

In primo piano
Scuola Popolare di Musica
L'1 settembre sono cominciate le iscrizioni ai corsi del nuovo anno accademico.
Consulta i nostri corsi.
entra
Orchestra Jazz Siciliana
La prima e unica orchestra permanente di jazz a partecipazione pubblica.
entra
Brass Store
La sezione dove puoi acquistare online il meglio delle nostre produzioni. Semplice e veloce.
entra
Brass Records
Scopri le prime produzioni musicali dell'etichetta discografica della Fondazione.
entra
Photo Gallery
Rivivi le emozioni dei concerti del Brass Group attraverso il racconto delle immagini.
entra
Blue Brass
I concerti dei migliori artisti residenti ed internazionali nell'atmosfera unica dei jazz club di una volta.
entra
Teatro Santa Cecilia
Il primo teatro storico d'Italia affidato ad una istituzione di musica moderna e contemporanea
Stiamo lavorando per voi.

Traduci il nostro sito


Documenti


Canali & Link

Newsletter