Nicole Sasser

23 marzo
Castello di Salemi


24 marzo
Real Cantina Borbonica di Partinico


Nicole Sasser (vc, tb)
Carmelo Sacco (ts)
Faro Riina (tp)
Salvatore Pizzurro (tb)
Roberto Brusca (pf)
Davide Femminino (cb)
Giuseppe Madonia (dr)

Venerdì 23 presso il Castello di Salemi e sabato 24 presso la Real Cantina Borbonica di Partinico avranno luogo - nell’ambito delle produzioni di “jazz chamber music” - i concerti di Nicole Sasser.

Dopo Caroline Eyck, Dario Deidda e Anthony Strong, solo per citare alcuni degli artisti programmati in cartellone al Ridotto dello Spasimo, stanno via via saltando tutti i nomi della stagione autunno-inverno della Fondazione The Brass Group.

Non è ancora arrivata, infatti, l’autorizzazione del commissario Latella, a cui si è rivolta la Fondazione per riprendere l’attività concertistica interrotta dallo scorso mese di settembre a causa della tromba d’aria che rese inagibili i Giardini Sopra le Mura dello Spasimo.

Sono così cancellati a Palermo anche i concerti che Nicole Sasser avrebbe dovuto svolgere allo Spasimo il 23 e 24 marzo in prima nazionale e in esclusiva europea.

Nonostante la disponibilità della Fondazione a sottoscrivere il contratto di locazione richiesto da un funzionario del Settore Risorse Immobiliari, manifestata con atto extragiudiziale e ribadita durante l’incontro svoltosi tra i vertici del Brass e i responsabili del Settore, il Capo ripartizione ha comunicato verbalmente che non avrebbe potuto avviare la necessaria trattativa in quanto a lei il Complesso dello Spasimo risulta totalmente inagibile.

Quest’ultima circostanza sembra essere in contrasto con la realtà dei fatti, in quanto le aree inagibili sono quelle sottoposte a sequestro dalla magistratura, oltretutto dissequestrate per consentire al COIME gli interventi necessari per la messa in sicurezza.

La Fondazione, per i due concerti cancellati a Palermo, ha avuto offerta di ospitalità dai Comuni di Partinico e Salemi. Infatti, venerdì 23 presso il Castello di Salemi e sabato 24 presso la Real Cantina Borbonica avranno luogo - nell’ambito delle produzioni di “jazz chamber music” - i concerti di Nicole Sasser. Una tra le più interessanti vocalist e rare soliste di tromba in chiave femminile.

Brillantezza sonora, charme e jazz feeling, sono le carte vincenti di una solista superba, dotata di rara sensibilità e perizia tecnica. La musicista americana, infatti, è considerata la quintessenza della raffinatezza timbrica. Tanto swing nel suo solismo, unita ad una non comune capacità di trasmettere profonde emozioni, sia con la sua voce che con uno degli strumenti più ardui da suonare per una donna, fanno di Nicole Sasser la più originale e travolgente solista di tromba e cantante della scena jazzistica contemporanea. Nella sua cifra artistica si fondono mirabilmente le travolgenti forme espressive che spaziano dal jazz alle forme classiche (travolgente è l’interpretazione delle Variazioni sul Carnevale di Venezia di Niccolò Paganini).

Originaria di Chicago, Nicole Sasser vive a Orlando in Florida. Giovanissima si laurea in tromba presso l’Indiana University. Inizia subito l’attività concertistica prendendo parte a diversi musical di Broadway, tra cui Cabaret e My Fair Lady. Come solista si esibisce presto con la All-American Band College per la Disney World e nel 2004 riscuote uno straordinario successo a Melbourne, in occasione del concerto svolto con la Brevard Symphony Orchestra. “Showtime” è il titolo del suo primo album pubblicato nel 2008 e prodotto da Charlie Bertini.

Nei concerti siciliani sarà affiancata da un ensemble costituito anche da alcuni solisti dell’Orchestra Jazz Siciliana della Fondazione: Carmelo Sacco (ts), Faro Riina (tp), Salvatore Pizzurro (tb), Roberto Brusca (pf), Davide Femminino (cb) e Giuseppe Madonia (dr).