Salvatore Pizzurro

11 e 12 maggio ore 21,30
Blue Brass Jazz Club

Via dello Spasimo, 15 - Palermo

posto unico 8 €
ridotto 6 € (studenti)

Salvatore Pizzurro - trombone
Nicola Giammarinaro - clarinetto
Giovanni Genovese - tromba
Francesco Giannola - piano
Tommaso Angileri - contrabbasso
Giuseppe Madonia - batteria

Il trombone di Pizzurro e atmosfere anni '50, venerdì 11 e sabato 12 maggio al Blue Brass.

Ha lavorato con grandissimi jazzman, quali Bob Wilber, Nathalie Cole, Gil Evans e tanti altri. Questa volta saranno lui e il suo trombone al centro dell'attenzione. Salvatore Pizzurro, primo trombone dell'Orchestra Jazz Siciliana si esibirà col suo sestetto, venerdì 11 e sabato 12 maggio alle 21.30 al Blue Brass, presso il Ridotto dello Spasimo di Palermo per la Fondazione The Brass Group.

Il concerto, intitolato "Vieni via con me" è contraddistinto da una consistente presenza di fiati e atmosfere anni ’50 che acquistano nuova freschezza e personalità nella scanzonata interpretazione dell’artista. Con Pizzurro, cinque musicisti di spessore provenienti da differenti esperienze musicali ma accomunati dalla passione per la musica swing e più in generale per le melodie e i ritmi del passato, Giovanni Genovese (tromba), Nicola Giammarinaro (clarinetto), Francesco Giannola (pianoforte), Tommaso Angileri (contrabbasso), Giuseppe Madonia (batteria).

Il loro repertorio, da “Permettete Signorina” a “Eri piccola”, si rivela così un piccolo viaggio nel tempo, attraverso la rivisitazione di celebri canzoni che fanno parte della vita e del costume italiano dagli anni ’30 agli anni ’60 e che hanno accompagnato avvenimenti lieti e drammatici della nostra storia. Sempre in tema di swing, il sestetto ripropone alcune canzoni che hanno reso celebri personaggi come Vinicio Capossela e Paolo Conte.

 
Salvatore Pizzurro
Nato a Montelepre nel 1967, si è diplomato presso il Conservatorio di musica “Vincenzo Bellini“ di Palermo nel 1989.

Primo trombone dell’Orchestra Jazz Siciliana di Palermo, ha lavorato insieme a grandi jazzmen quali Bob Wilber (per la prima esecuzione italiana della Queen’s Suite di Duke Ellington), Gil Evans, Archie Shepp, Bob Brookmeyer, Mel Lewis, Toshiko Akiyoshi, Paul Jeffrey, Ernie Wilkins, Sam Rivers, Francy Boland, Gunther Schuller (per la prima europea di Epitaph di Charles Mingus), Carla Bley, Pete Rugolo, Lester Bowie, Clark Terry, Nathalie Cole.

Ha partecipato ai Festival jazz di S. Vito Lo Capo, Sanremo, Praga, Messina, al Vocal Festival Palermo ‘90, e collaborato con Sal Genovese, Triangle Music, Guna Band, Tony Vella. Ha inoltre partecipato all’incisione del disco “Orchestra jazz Siciliana Plays the Music of Carla Bley”, per l’ECM Xtra Watt/4 e, ancora con l’Orchestra Jazz Siciliana, a quella del disco “Three Drums Show” featuring Peter Erskine e Alex Acuña.