5 Maggio 
Ridotto dello Spasimo Blue Brass

Via dello Spasimo 15 

h.21.30
 

 

 


 

Un gemellaggio senza precedenti nei futuri sostenibili. Cosa succede se due musicisti francesi provenienti da due città diverse come Parigi e Marsiglia s’incontrano con due musicisti siciliani provenienti da due città diverse come Palermo e Catania? 

Le alternative sono diverse
1. se s’incontrano a Palermo iniziano un tour a partire dal pane con la meusa e a finire con arancina e cannolo d’obbligo per… levarsi il sapore
1 a. se s’incontrano a Catania iniziano il tour dalla putìa nna Za Rosa e finiscono col selzallimone davanti la Stazione (di arancino ovviamente non se ne parla)
2. se s’incontrano a Parigi prendono una baguette e un flan alla boulangerie di Montmartre
2 a. se s’incontrano a Marsiglia iniziano… e finiscono il tour col Pastis 51

Due eccezionali chitarristi un contrabbasso parlante e un funambolico batterista e scrittore: una band dall’immaginario inimmaginabile. Una band oltra la benda, al bando del banditismo di tendenza. Una banda che sembrano due, a volte anche tre o quattr o’
I chitarristi francesi dalle inenarrabili esperienze internazionali incontrano due esoterici musicisti siciliani dediti alle aggressioni sonore più delicate della storia e della geografia.
Una musica che si basa sull’allineamento dei pianeti su orbite filtrate dal magnetismo bipolare dei satelliti artificiali. I musicisti, dopo un periodo di residenza esistenziale, hanno elaborato delle scomposizioni che legano i suoni presenti sotto le corde e le pelli dei tamburi a un contatto stratosferico di natura parasonologica.

Versi ritratti dalla zootecnica, melodie immaginarie del collettivo estremo, adiacenze contrapposte ora collidono ora collimano con transumanze soniche dagli apparati digerenti fuori ogni sos petto. La polpetta è assicurata, e anche la lapidazione: prendere o lasciare. Ovvero: soddisfatti e rimborsati.

 

Biglietti su TICKS