Gregory Hutchinson

7 luglio
Giardini sopra le Mura dello Spasimo

Palermo
posto unico 12 €

Gregory Hutchinson, il batterista più originale e travolgente della scena jazz newyorkese, si esibirà il 7 luglio, al Seacily Jazz Festival, alle 21,30 ai Giardini sopra le mura dello Spasimo.

Un concerto attesissimo per apprezzare un
musicista poliedrico che ha già lasciato il segno grazie ai dischi con Joe Henderson, Oscar Peterson, Ray Brown e Betty Carter.

Fin dal suo debutto professionale da adolescente, Greg Hutchinson ha dato prova di possedere doti di un certo livello, pur mantenendo la freschezza di invenzione dovuta alla sua giovane età.

Cresciuto in una famiglia di musicisti e amanti della musica, ha potuto sin da subito sviluppare il suo talento
ascoltando i grandi della musica soul, funk e jazz. Il suo modo di suonare la batteria, per sua stessa ammissione, si può paragonare al modo in cui Charlie Parker suona i sassofono.
Mentre era ancora a scuola, Hutchinson ha girato negli Stati Uniti, prima che il pianista Stephen Scott lo raccomandasse ad uno dei leader jazz del leggendario ensemble - Betty Carter.

Dopo l'esperienza con il trio di Carter, Hutchinson ha iniziato una collaborazione di successo con il Roy Hargrove
Quintet, che continua fino ad oggi.

Prevendita biglietti